E’ possibile che l’imene si rompa con la masturbazione?

Ciao, ho 19 anni e ho da risolvere una curiosità: è possibile che l'imene si rompa con la masturbazione? Perché praticamente prima di farlo abbiamo fatto dei tentativi con le dita e lei ha avvertito un po’ di bruciore ... successivamente provando a penetrarla non ci sono riuscito o meglio ci sono riuscito, ma credo d'aver sbagliato "luogo" in quanto lei non ha accusato nessun dolore né bruciore ... mi chiedo il motivo di ciò!  Inoltre abbiamo notato che l'orifizio era molto stretto, infatti lei ha accusato un po’ di bruciore solo quando ho provato con le dita ... attendo vostre risposte ... vi ringrazio anticipatamente !!!

L’imene si può rompere con l’introduzione di dita in vagina, ma è piuttosto difficile che questo avvenga. E’ molto più facile (ed è una caratteristica abbastanza comune) che la tua ragazza abbia un imene molto elastico e che pertanto non si sia lacerato durante il vostro primo rapporto sessuale completo.

Dott.ssa Chiara Alessandrini  Specialista in Ginecologia e Ostetricia  Consulente Sessuologa primo livello  c/o Casa di Cura "Fogliani" Modena