Prima volta difficile a causa del dolore: ho qualche problema?

Cara redazione, sono una ragazza di 18 anni. Da un anno e mezzo sto insieme ad un ragazzo della mia stessa età ed è da un po’ di tempo che proviamo ad avere rapporti sessuali, ma sempre senza successo. Lui non ha problemi di erezione e quando proviamo ad avere rapporti siamo molto coinvolti. Il problema è che quando cerca di penetrarmi sento male, come una specie di bruciore, e ho paura di avere qualche problema, per esempio non avere l'imene molto elastico o comunque di averlo poco aperto da permettere la penetrazione. Questo problema inoltre ci sta allontanando sempre di più e a volte cerchiamo di evitare l'intimità.  Per favore aiutatemi!   Grazie mille.

E’ perfettamente normale e assolutamente comune a molte coppie che i primi tentativi di penetrazione non riescano o siano molto difficoltosi. Innanzitutto è necessario che si facciano molti preliminari in modo da permettere un’adeguata lubrificazione della vagina (cosa che faciliterà molto la penetrazione). E’inoltre necessario che entrambi cerchiate di rilassarvi il più possibile. L'imene è un setto di membrana mucosa che sovrasta o ricopre parzialmente l'esterno dell'apertura della vagina (canale vaginale) e la rottura di esso solitamente avviene durante la prima penetrazione e ci potrà essere una perdita di sangue (solitamente molto scarsa prima rosso più vivo e poi rosso scuro) e si potrà avvertire fastidio, un po’ di dolore. Tuttavia questo non accade a tutte le ragazze, poiché alcune possiedono un imene molto elastico che non si lacererà durante la prima penetrazione.

Dott.ssa Chiara Alessandrini  Specialista in Ginecologia e Ostetricia  Consulente Sessuologa primo livello  c/o Casa di Cura "Fogliani" Modena