Tu sei qui: Home / Sesso e volentieri / MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI (MST) / Rapporti sessuali e malattie / Profilattico rotto durante un rapporto con una prostituta.. che pericolo corro?

Profilattico rotto durante un rapporto con una prostituta.. che pericolo corro?

creato da La redazione ultima modifica 19/11/2012 12:35

 

Ciao, qualche giorno fa ho avuto un rapporto sessuale con una prostituta africana. Durante la penetrazione, iniziata con il profilattico, mi ha detto che il preservativo si era rotto ed ho tolto subito il pene dalla vagina. Sono tornato a casa dopo 10 min e mi sono subito pulito il glande con acqua e poi l’ho lavato anche con del sapone. Che pericolo corro di aver contratto qualche malattia? Devo fare il test dell’hiv o comunque un controllo per sapere se riscontro altre malattie? ...ho un po’ di paura...Grazie. Ciao


Buongiorno, dato che il preservativo si è rotto non è possibile considerare il rapporto come protetto. Per quanto riguarda HIV l’indicazione è di effettuare il test dopo 30 e dopo 90 giorni e di non avere, nel frattempo, altri rapporti a rischio. Per quanto riguarda invece le altre malattie a trasmissione sessuale può rivolgersi al centro presso cui andrà a fare il test per hiv in modo da farsi consigliare al fine di eseguire uno screening completo.

Chiara Vallini
Psicologa e Consulente in Sessuologia
Ceis di Modena
www.helpaids.it