Alla mia ragazza è stato diagnosticato il virus del papilloma: posso aver contratto anch’io questo virus?

Salve. Ho un piccolo dubbio riguardante non proprio me ma la mia ragazza. Circa 1 mese fa ho accusato sul mio glande delle piccole puntine rosse quindi ho chiesto alla mia ragazza, che dopo due giorni ha fatto una visita dal ginecologo e il ginecologo gli ha diagnosticato la candida. Quindi giustamente l'avevo contratta anch'io. Adesso, a distanza di un mese e mezzo, continuando con i rapporti sessuali mi è ritornata, ho rimesso la pomatina assegnatami dal ginecologo della mia ragazza e tutto è passato. Adesso la mia ragazza è affetta da candida nuovamente. Gli ho chiesto di farsi ricontrollare dal ginecologo e facendogli il paptest gli ha diagnosticato il virus del papilloma. Ora io attualmente non ho sintomi, e non ho neanche puntine rosse sul glande, ma la mia domanda è: posso aver contratto anch'io questo virus e, se sì, come me ne accorgo? 
Grazie e scusate la mia ignoranza della descrizione del problema

Gentile Utente,  purtroppo sia la candidosi che l'infezione da Papilloma virus sono facilmente trasmissibili. In una fase iniziale le lesioni da Papilloma virus possono risultare non evidenti ad una ispezione non specialistica. Date le due infezioni, le consiglio di rivolgersi ad un dermatologo.

Dr. Antonio Granata Referente Andrologia U.O. Endocrinologia e Malattie del Metabolismo Nuovo Ospedale Civile S. Agostino/Estense Presidio di Baggiovara (Modena)