Candida e sterilità

creato da La redazione — ultima modifica 30/08/2012 13:00

 

Ho riscontrato la candida, me la sono curata da una ginecologa ma periodicamente mi ritorna.  La settimana scorsa sono andata ancora dalla mia ginecologa che mi ha dato un trattamento intenso... supposte vaginali, antibiotici orali, un intimo specifico alle base di fiiori naturali che sono un fonte di lactobacillo ed una pomata da applicare giorno e notte per 10 giorni.  Nonostante ciò anche se i sintomi mi sono passati, ieri ho fatto l'amore col mio ragazzo e alla fine c'era ancora un strato di liquido bianco denso sul suo pene che di solito e uno dei segni che mi e venuta la candida.  Questo e immediatamente dopo che ho finito le cure.  Cosa significa? E’ possibile che risulta in problemi di fertilità (anche se la mia ginecologa mi ha assicurata che non e assolutamente il caso? Devo cercare un altro parere?

La candida, anche se torna più volte, non dà problemi di sterilità. Inoltre a volte è molto difficile da debellare. Eventualmente potrebbe essere un buon accorgimento dare anche al suo partner l’antimicotico per bocca o eseguire un tampone vaginale. Ne parli però con la sua ginecologa.

Chiara Alessandrini, Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Consulente Sessuologa primo livello c/o Casa di cura "Fogliani" Modena