Tu sei qui: Home / Sesso e volentieri / ANDROLOGIA / Dimensioni del pene / Deviazione del pene verso destra: esistono soluzioni?

Deviazione del pene verso destra: esistono soluzioni?

creato da La redazione ultima modifica 17/11/2012 14:23

 

Dottori, ho 17 anni.
Da circa tre/quattro anni ho riscontrato una deviazione del pene verso destra a partire da circa metà del pene stesso che arriva quasi a 30 gradi. Essendo logici i problemi psicologici che ne derivano, e la vergogna a provare ad avere rapporti sessuali con la mia ragazza, mi chiedo se sia possibile una patologia genetica, quindi avuta sin dalla nascita, oppure se un qualche trauma possa averla provocata. Io ho il vago ricordo di essermelo chiuso dentro uno di quegli "affari" che servono a fare trazione per fare addominali di mio padre quando avevo otto anni o giù di lì... Esistono soluzioni anche per me? Interventi?...             Grazie mille per l'attenzione...

Gentile Utente, una curvatura del pene comparsa da alcuni anni non mi suggerisce una condizione congenita,  ma acquisita e quest'ultima - soprattutto in considerazione della sua giovane età - è più frequentemente su base traumatica. Una curvatura di circa 30° rappresenta solitamente la soglia massima oltre la quale l'attività sessuale penetrativa risulta difficoltosa. Consiglio visita andrologica. Alla curvatura del pene ed al suo trattamento il sito ha dedicato una pagina nella rubrica FAQ e ad essa la rimando.

 

Dr. Antonio Granata
Referente Andrologia
U.O. Endocrinologia e Malattie del Metabolismo
Nuovo Ospedale Civile S. Agostino/Estense
Presidio di Baggiovara (Modena)