Astinenza da eroina e metadone... un inferno!

Tutti i sintomi e le durate approssimative delle crisi da astinenza di eroina e metadone

Ciao a tutti, vorrei sapere per quando tempo dura l'astinenza da eroina e metadone.    Premetto che ho abbusato di queste due sostanze per anni prendendole anche insieme.    Per favore vorrei una risposta chiara in merito, per me è molto importante sapere quando tempo occorre per non sentire più nessun sintomo di astinenza da queste due sostanze.     Grazie e a presto.
La gravità e la durata della sindrome da astinenza causata dall'eroina e dal metadone dipendono dalle dosi e dalla durata della assunzione, informazioni che non sono contenute nella tua domanda.
   In generale per l'eroina: è una sindrome da astinenza a rapida insorgenza (4-6 ore dopo l'ultima assunzione) con una fase acuta che dura 2/4 giorni caratterizzata da disturbi di tipo fisico (brividi, sudori, agitazione, nausea, vomito, dolori muscolari, tremori, dilatazione della pupilla, pelle d'oca) e di tipo mentale (ansia, agitazione, craving, insonnia, irrequietezza, aumento della aggressività e della litigiosità), che gradualmente si riducono di intensità nell'arco di 1 - 2 settimane. L'insonnia può persistere anche per alcuni mesi.

Il metadone ha una maggiore durata di azione per cui dopo la sospensione della assunzione viene eliminato più lentamente dal corpo umano, e la sindrome da astinenza insorge dopo circa una settimana, raggiunge il culmine la seconda settimana poi digrada lentamente nelle altre due settimane.
   I sintomi sono gli stessi della sindrome da eroina ma di minore intensità, prevale la diarrea rispetto al vomito, e i sintomi mentali hanno una maggiore durata: l'insonnia in particolare può durare per sei mesi, e può comparire una sintomatologia depressiva dal terzo al sesto mese.    

Dr. Claudio Ferretti SERT
Centro Alcologico, Centro Antifumo di Modena

Risposta a cura del Sert Ausl di Modena e del Progetto BuonaLaNotte (Comune di Modena - Assessorato Politiche Giovanili)