Tu sei qui: Home / Internet sicuro / News / Come bloccare le pubblicità

Come bloccare le pubblicità

creato da Cavalieri Federica ultima modifica 10/07/2019 16:45
Modificare le impostazioni sullo smartphone

E se ti dico che è  possibile disabilitare le funzione per la  pubblicità che compare su Facebook, Google, Youtube, Instagram, Twitter sapresti come fare? Se non lo sai, ecco qui le istruzioni per modificare questa impostazione su smartphone.


Vi sarete chiesti perché ogni volta che facciamo una ricerca su internet ad esempio: ricerche di alberghi per una prossima vacanza, dopo ci troviamo la pubblicità di diversi alberghi   in tutte le pagine o social network anche se non stiamo più facendo una ricerca su quello, questo accade perché attualmente ogni attività che facciamo online e sorvegliata e analizzata e questo viene fatto perché così raccolgono dati sul nostro comportamento, gusti personali, preferenze e tanti altri aspetti della nostra vita. Viene analizzata ogni parola chiave che usiamo ad esempio nelle ricerche google e questo con un solo obiettivo, organizzare nel modo più preciso la pubblicità che troveremo ogni giorno  a fin che possiamo visualizzare pubblicità che va esplicitamente fatta a misura delle nostre preferenze e bisogni.


Finché è semplice pubblicità su qualche prodotto forse il problema non e cosi grave, il problema e quando aspetti delicati della nostra vita privata viene usata per scopo commerciale o anche su aspetti politici, in fine il problema non è soltanto l'invasione della privacy ma anche l'uso improprio che i colossi del digitali possono fare di queste informazioni.


Una pubblicazione  dall’associazione non governativa Privacy International fa vedere come possiamo ridurre al minimo la raccolta dei nostri dati personali, proteggendo la privacy e limitando la targettizzazione nei nostri confronti. In questo articolo vi mostrerò come potete impostare a modo di evitare questo problema.


Facebook

Dopo che avete fatto l'accesso al vostro  account Facebook su Desktop, sulla parte alta a destra troverete una piccola freccia, cliccate, vi compare un elenco di opzioni Clic su impostazioni, nell'elenco  che si apre cercate e fate clic su inserzioni e cercate Impostazione delle inserzioni

aprite il menu a tendina che appare di fianco e cliccate su “Inserzioni basate sui dati raccolti dai partner” (e le altre due sezioni che seguono) e scegliete “non consentire”.


Google e Youtube

Prima di tutto andate su Gmail e loggatevi una volta fatto questo in alto sulla destra, cliccate sulla vostra immagine e selezionate “Account Google” nella pagina che si apre sulla sinistra  scegliete “Dati e personalizzazione” e poi scrollate fino a quando non appare “Gestione attività”. Troverete diverse  attività sospendetele tutte. Il processo è un po’ più impegnativo  ma aumenterà il livello della vostra privacy.


Se avete un account YouTube scorrete in basso ancora finché non trovate la voce “Personalizzazione degli annunci” e cliccate su “Accedi alle impostazioni degli annunci”. Nella pagina che si apre, deselezionate l’impostazione attivata di default.


Instagram

Questa applicazione di proprietà di Facebook viene utilizzata generalmente su Mobile, questo rende un po complicata la situazione, perché come ha spiegato da Privacy International, risulta  difficile minimizzare gli annunci targettizzati su telefono quindi nel caso delle applicazioni, è quindi necessario agire a livello di dispositivo.


Per chi possiede un IPhone accedete alle impostazioni e cliccate su “Privacy”. Nella schermata che si apre, cliccate l’ultima opzione (“Pubblicità”) e poi attivate la funzione “Limita raccolta dati”.


Per chi invece ha un Android recatevi su Impostazioni, cliccare su “Google: Servizi & Preferenze” e poi selezionare “Annunci”. Qui, deselezionate “Personalizzazione degli annunci”.

Twitter

Prima di tutto accedete al vostro account tramite un desktop, dopodiché cliccate sulla vostra immagine  di profilo che si trova in alto a destra e selezionate Impostazione  e privacy, poi a sinistra, selezionate “Privacy e sicurezza” e poi cercate la sezione “Personalizzazione e dati”. Clic su modifica e poi scegliete la voce “Disabilita tutte”.


Dopo che avete fatto queste procedure su ognuno dei siti menzionati saresti liberi della sorveglianza sui vari social network e sulle diverse piattaforme che usate per la vostra navigazione, però attenti! questo non vuol dire che non riceverete mai più pubblicità, ma per lo meno non  sara una pubblicità su misura in base a diversi aspetti personali, e così eviterete di essere perseguitati per settimane di pubblicità di una cosa che avete cercato un determinato giorno.

 

A cura di Civibox

giugno 2019

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Internet sicuro

Internet sicuro

scrivici

 

MakeIt Modena_logo